SALUTE. Governo lancia portale DrugFree.Edu contro l’uso di droghe

Si chiama DrugFree.Edu il portale informativo contro l’uso di droghe destinato alle scuole. Obiettivo: prevenire l’uso delle sostanze stupefacenti e rispondere al bisogno di diffondere informazioni accreditate e basate sulla ricerca scientifica che facciano comprendere chiaramente le ripercussioni dannose dell’uso di droghe. Con questo intento il portale rende disponibile il sistema di comunicazione avanzata "Parla con l’esperto": si tratta di un sistema di videoconferenza facilitata che permette di collegare a distanza le scuole con esperti e di svolgere così attività di prevenzione e informazione in classe in maniera interattiva.

Il portale è stato presentato oggi a Roma dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alla Droga Carlo Giovanardi ed è frutto di un progetto del Dipartimento delle Politiche Antidroga in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Target del sito sono studenti, insegnanti e genitori ed educatori.

"Il portale si rivolge soprattutto a studenti, insegnanti, genitori e educatori e offre format differenziati in funzione dei suoi destinatari – ha spiegato Giovanardi – i suoi contenuti sono ben accessibili e scaricabili da tutti e offrono informazioni uniformi e corrette. Abbiamo previsto un sistema di videoconferenza che permette di collegare scuole e esperti di tutto il mondo, si chiama "Drug expert link"; è gratuito e consente la diffusione di immagini ricavate da studi di neuroscienze e neuro-imaging per mostrare gli effetti delle droghe sul cervello, il cui sviluppo termina intorno ai 21 anni, oltre alla degenerazione delle sue capacità cognitive".

Comments are closed.