SALUTE. In Toscana “chi non beve sarà protagonista di un reality”. Progetto contro abuso di alcol

Sull’onda dei reality show, le discoteche toscane hanno deciso di lanciare la scommessa del progetto "Il Pilota". Si tratta di un’idea, nata all’interno dell’iniziativa regionale "Divertimento Sicuro 2006", che renderà protagonisti di una trasmissione tv i ragazzi frequentatori dei locali da ballo che si asteranno dal consumo di alcol e sostanze stupefacenti. Si conta di far leva sull’interesse dei giovani al Format televisivo, dato che, secondo una recente indagine, 7 ragazzi su 10 frequentatori abituali di discoteca si dichiarano pronti a non bere per tutta la notte pur di vincere un premio importante o avere la possibilità di partecipare a un reality show.

L’emergenza degli incidenti causati dall’abuso di alcol, necessita sempre più di interventi efficaci. Da un’indagine condotta nele discoteche toscane, emerge che quasi il 50% dei ragazzi dichiara di eccedere nel bere spesso durante il week-end e 1 su 3 eccede anche durante i giorni infrasettimanali, mentre 3 soggetti su 4 dichiarano di aver guidato dopo avere abusato di alcol. "Né prediche né lezioni a tavolino potranno convincere i giovani a comportamenti corretti – dice l’assessore regionale per il diritto alla salute Enrico Rossi -. L’importante è parlare a questi ragazzi con il loro linguaggio, scendendo sul loro terreno a fecendo passare un messaggio di salute, e spesso di vera e propria salvezza, attraverso mezzi sintonizzati con l’universo giovanile della comunicazione. Se ne basta uno sobrio per salvarne tanti agiamo su questa leva, sul pilota, per raggiungere un numero sempre più ampio di persone che via via si sensibilizzeranno".

Il progetto vede impegnata la Regione Toscana, dipartimento per il diritto alla salute e Asl 5 di Pisa, il Centro alcologico regionale, e ha come partner l’Istituto superiore di sanità e le Associazioni di categoria dei gestori di discoteche. Verrà realizzato le notti del sabato a partire dal 21 ottobre nelle discoteche Pepila (Tirrenia), Don Carlos (Chiesina Uzzanese), Balena 2000 (Viareggio), Le Mirage (Monte San Savino), Maracanà (Firenze), Vanilla (Siena) e Otel (Firenze). Oltre al gioco, gli operatori presenti fornirano a tutti le informazioni circa i rischi e gli effetti dell’alcol sulla performance, la durata degli effetti dell’alcol, la modifica del grado di attenzione, l’induzione della disinibizione, l’azione sinergica di altre sostanze psicoattive e infine consigli su come recuperare più facilmente la lucidità e un normale equilibrio.

Il format del reality "Il Pilota" prevede che possano partecipare al programma tutti coloro che in ciascuna serata decidono di non bere e di riaccompagnare a casa gli amici. Nel locale si svolgeranno le selezioni, con interviste ai candidati in un video box. Le video-interviste saranno visibili sul canale Sky 869 (Play TV) durante il programma televisivo, il martedì dalle ore 23 alle 24 e il giovedì dalle 17 alle 18, e anche sul sito internet www.ilpilota.it. All’uscita del locale il concorrente sarà sottoposto alla prova dell’etilotest e potrà proseguire il gioco nella fase televisiva propriamente detta solo se risulterà sobrio. I piloti potranno essere votati tramite Sms. I piloti che si aggiudicheranno più voti verranno ammessi alla finale in onda il 16 dicembre e si contenderanno i premi in palio: un’automobile, un motorino, un week-end per due persone in una capitale europea.

Comments are closed.