SALUTE. Ipertensione arteriosa, sabato 19 maggio controlli in 100 piazze italiane

In occasione della Giornata Mondiale contro l’ipertensione arteriosa, che ricorre il 17 maggio, la SIIA lancia un’iniziativa che coinvolge 100 piazze italiane. Sabato 19 maggio, infatti, mille medici della Società italiana della Ipertensione arteriosa saranno a disposizione dei cittadini per sensibilizzarli su un fattore di rischio ancora sottovalutato e non adeguatamente curato e per raccogliere contributi a sostegno della ricerca. Non solo sarà possibile farsi controllare la pressione e avere consigli su come tenerla sotto controllo, ma saranno aperti anche i centri ospedalieri e universitari di riferimento per la lotta all’ipertensione.

In Italia, come riferisce la SIIA, il 30% della popolazione soffre di pressione alta,un esercito di 15 milioni di cittadini. Tuttavia solo 1 persona su 5 è curata in maniera adeguata. L’ipertensione arteriosa è considerata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità la principale causa delle malattie cardiovascolari, che provocano nel nostro Paese 240 mila morti ogni anno. È un importante fattore di rischio per ictus, demenza, diabete e malattie renali.

Per la prima volta, sarà offerta ai partecipanti la possibilità di sostenere attivamente la ricerca: ognuno potrà infatti donare il proprio contributo, ricevendo in cambio un piccolo gadget, uno yo-yo, come promemoria simbolico per ricordare l’importanza di controllare costantemente la pressione e adottare stili di vita salutari.

Comments are closed.