SALUTE. Iss, nasce primo laboratorio per produzione farmaci antitumorali

Nasce presso l’Istituto Superiore di Sanità "FaBioCell", il primo laboratorio pubblico dedicato alla produzione di farmaci antitumorali personalizzati per la sperimentazione clinica. L’Istituto è stato infatti oggi inaugurato dal Ministro della Salute, Livia Turco. In particolare il laboratorio si occuperà della preparazione di farmaci cellulari individuali, messi a punto attraverso il prelievo dei campioni biologici dei pazienti stessi.

"La realizzazione di FaBioCell – spiega il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Enrico Garaci – renderà possibile l’avvio di trial clinici di immunoterapia dei tumori, in particolare del melanoma metastatico, in collaborazione con tre centri ospedalieri: l’Istituto Regina Elena di Roma, l’Istituto per lo Studio e la Cura dei Tumori Fondazione G. Pascale di Napoli e l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano".

"L’officina farmaceutica che presentiamo oggi – ha commentato Filippo Belardelli, Direttore scientifico della nuova struttura – nasce dall’esperienza del mio gruppo di ricercatori. La struttura è dotata di un’area a contaminazione controllata, articolata in tre camere bianche, in modo da garantire quelle condizioni di massima sterilità richieste dalle GMP e di laboratori attrezzati per il controllo di qualità dei prodotti stessi. FaBioCell oltre ad essere un’officina farmaceutica nella quale costruire farmaci cellulari personalizzati per pazienti oncologici o affetti da malattie infettive gravi, intende rappresentare il centro pubblico di riferimento e di supporto per progetti clinici anche di gruppi di studio esterni all’Istituto".

Comments are closed.