SALUTE. Le farmacie cambiano volto, via libera a infermieri e fisioterapisti

Presto infermieri e fisioterapisti potranno effettuare alcune prestazioni – prescritte dal medico di base o dal pediatra – nelle farmacie. E’ quanto prevede un disegno di legge sulle sperimentazioni cliniche approvato nello scorso Consiglio dei Ministri al cui interno è contenuto un passaggio dedicato proprio alle farmacie. Che modifica il testo unico delle leggi sanitarie del 1934, sottolineando che "gli esercenti le professioni o arti sanitarie possono svolgere, in qualsiasi forma, la loro attività in farmacia, ad eccezione dei professionisti abilitati alla prescrizione di medicinali".

Comments are closed.