SALUTE. Medici Senza Frontiere: alimenti terapeutici pronti all’uso possono prevenire malnutrizione

Gli alimenti terapeutici pronti all’uso possono non solo curare ma anche prevenire la malnutrizione nei bambini. Secondo uno studio pubblicato dal Journal of American Medical Association (JAMA), reso noto da Medici Senza Frontiere, i bambini nelle zone rurali del Niger che hanno ricevuto alimenti terapeutici pronti all’uso in aggiunta alla loro dieta normale hanno un rischio inferiore del 60% di sviluppare le forme più letali di malnutrizione rispetto ai bambini la cui dieta non era stata arricchita.

Lo studio del 2006-2007 è stato condotto in dodici villaggi nel Niger e ha compreso 3533 bambini tra i 6 mesi e i 5 anni. La metà dei bambini, per tre mesi, ha ricevuto in aggiunta alla dieta una razione giornaliera di alimenti terapeutici pronti all’uso. Ne è emerso che quei bambini presentavano un rischio del 58% inferiore di soffrire di forme acute di malnutrizione.

"Gli alimenti terapeutici pronti all’uso sono raccomandati dalle Nazioni Unite per la cura delle forme più gravi della malnutrizione – ha detto Rebecca Freeman Grais, uno degli autori dello studio per Epicentre, il centro di ricerca di Medici Senza Frontiere – Ma questo studio controllato dimostra come gli alimenti terapeutici pronti all’uso possano anche prevenire la malnutrizione".

Nella ricerca è stata usata la versione terapeutica degli alimenti, che rappresenta un prodotto relativamente costoso. Ma, aggiunge MSF, "è ragionevole credere che prodotti alternativi a basso costo possano avere simili effetti preventivi" e tali prodotti sono attualmente allo studio dell’Unicef e del Programma Alimentare Mondiale.

Comments are closed.