SALUTE. Milano, Istituto “Mario Negri” promuove partecipazione della cittadinanza ai progetti

Per discutere e approfondire il tema della partecipazione e condivisione di progetti con le associazioni di cittadini e pazienti si è tenuto oggi a Milano il convegno "Costruire un ruolo per i pazienti nella ricerca e nel percorso di cura", promosso da PartecipaSalute, un progetto triennale di ricerca coordinato dall’Istituto farmacologico Mario Negri, in collaborazione con il Gruppo Cochrane Italia, che fornisce ai consumatori informazioni che riguardano la salute, in particolare quelle relative alle revisioni dei risultati sugli studi clinici.

Nel corso del convegno, realizzato con il sostegno del Gruppo San Paolo di Torino, si è discusso di empowerment, ovvero lo sviluppo delle potenzialità dei cittadini/pazienti e in particolare delle capacità dell’associazionismo relativamente all’acquisizione di strumenti conoscitivi sia tecnici (per valutare terapia e cura), sia concettuali (per definire la disabilità).

Il progetto PartecipaSalute – nato con l’obiettivo di orientare i pazienti, i cittadini e le loro associazioni alla partecipazione attiva in ambito sanitario attraverso un percorso formativo e informativo – si pone come un tavolo di confronto anche con le organizzazioni scientifiche per favorire la nascita di una partnership e superare i punti critici del rapporto tra cittadinanza e servizi sanitari.

"Con questo progetto vogliamo portare a bordo le associazioni di pazienti e metterle nelle condizioni di poter finalmente interagire con la comunità scientifica per definire insieme le priorità della ricerca", ha dichiarato a Help Consumatori Paola Mosconi, capo laboratorio dell’Istituto Mario Negri e responsabile della ricerca sul coinvolgimento dei pazienti in materia di sanità nell’ambito delle attività del progetto PartecipaSalute.

Comments are closed.