SALUTE. Ministero: pronti i “15 mattoni” per ricostruire il SSN dalle fondamenta

Sono stati presentati ieri al Ministero della Salute i "15 Mattoni" che riordineranno le fondamenta dell’SSN nel nostro paese. Questo progetto, partito nel 2003, affronta i vari piani volti al raggiungimento di una necessaria omogeneizzazione dei costi e dei servizi della sanità italiana. Ogni ‘mattone’ individua una chiave operativa di rinnovo organizzativo e normativo che coinvolgerà il sistema nel suo complesso, in relazione alla maggiore accortezza nei riguardi dei cittadini. Si va infatti da classificazioni delle strutture e delle prestazioni ambulatoriali, per poi affrontare il campo più tecnico degli standard minimi di quantità di prestazioni; viene sviluppata l’annosa questione dei tempi di attesa, così come le indispensabili prestazioni farmaceutiche; si affronta il progetto dello sviluppo dell’assistenza in un’ottica che spazia da quella residenziale a quella primaria, attraverso le problematiche delle prestazioni domiciliari, per sfociare nel riassetto dell’assistenza sanitaria a livello collettivo.

Fondamentale inoltre la disamina sull’armonizzazione del Pronto Soccorso nell’ambito dell’integrazione con i sistemi sanitari regionali, soprattutto in previsione di una registrazione dell’outcome (ovvero la valutazione comparativa e sistematica degli esiti degli interventi sanitari sia a livello di soggetto erogatore che di prestazione sanitaria). Si legge al riguardo nel rapporto: "il progetto ha la finalità di individuare e sperimentare metodologie appropriate per la definizione, misura e valutazione dei risultati, mettendo a sistema ciò che già esiste, ma non è attualmente leggibile in maniera sistematica, e progettando ciò che al momento non è ancora disponibile, ma che potrebbe essere utile e applicabile al sistema nazionale".

Per quanto poi concerne la problematica delle tempistiche verrà innescata una verifica dei livelli di assistenza erogati al cittadino, soprattutto in termini del periodo di attesa che intercorre tra il manifestarsi del bisogno al SSN e il soddisfacimento dello stesso, questo in una prospettiva di garanzia di equità del sistema.

LINK: Il Rapporto

 

Comments are closed.