SALUTE. Ministro Turco insedia tre nuove Commissioni

Il Ministro della Salute Livia Turco ha insediato ieri tre organismi di nomina ministeriale: la Commissione "Salute-Immigrazione", la Consulta nazionale Aids e la Commissione nazionale per la lotta all’Aids.

La Commissione consultiva Salute-Immigrazione ha l’obiettivo di elevare il livello di fruibilità dei Servizi Sanitari da parte degli immigrati al pari degli utenti italiani, individuando interventi che migliorino l’offerta di servizi da un lato e aumentino la conoscenza delle opportunità di cura offerte dal Sistema sanitario pubblico tra la popolazione immigrata. Essa è composta da rappresentanti del mondo sanitario (Servizio sanitario nazionale e volontari) esperti di immigrazione di cui alcuni anche di origine straniera, rappresentanti degli enti locali e dei diversi Dipartimenti del Ministero della Salute interessati a questi temi.

La Consulta nazionale Aids opera insieme alla Commissione Aids ai fini dell’approfondimento e della formulazione di pareri e proposte su tutte le materie concernenti la lotta all’Aids con particolare riferimento alle questioni informativo-educative, psico-sociali, etiche, nonché dell’assistenza e della prevenzione dell’Aids valorizzando il punto di vista e le esperienze delle organizzazioni di tutela e delle associazioni di volontariato. Tra le priorità indicate dal Ministro il rilancio delle politiche di prevenzione, assistenza e ricerca per innalzare l’attenzione dell’opinione pubblica sui rischi ancora presenti per questa malattia.

La Commissione nazionale Aids ha in particolare il compito, sempre in sinergia con la Consulta, di definire una strategia aggiornata per la lotta a questa malattia, con valenza nazionale ed europea, per gli ambiti della ricerca e della prevenzione, unitamente all’analisi delle problematiche connesse con l’evoluzione delle terapie.

 

Comments are closed.