SALUTE. Oggi Giornata mondiale del donatore di sangue

"Nuovo sangue per il mondo": questo lo slogan con il quale si celebra quest’anno la Giornata mondiale del donatore di sangue, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza del ruolo svolto dai giovani nel mantenere le scorte di sangue. Si stima infatti, secondo i nuovi dati resi noti dall’Organizzazione mondiale della Sanità, che i giovani al di sotto dei 25 anni contribuiscano al 38% delle donazioni volontarie di sangue. In particolare, in 14 paesi del mondo più della metà delle donazioni provengono da giovani under 25. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, la donazione di sangue di almeno l’1% della popolazione è sufficiente a coprire le necessità sanitarie di base di un paese, anche se le esigenze sono maggiori nei paesi con sistemi sanitari più sviluppati.

In occasione di questa ricorrenza, in Italia anche quest’anno AVIS (Associazione volontari italiani sangue) ha voluto realizzare un manifesto ad hoc che potrà essere utilizzato dalle sue oltre 3.300 sedi sparse su tutto il territorio nazionale: il poster ritrae l’immagine di un braccio alzato verso l’alto e lo slogan ""Chi indovina di cosa abbiamo bisogno?", che punta a sensibilizzare il pubblico sull’importanza della donazione di sangue.

Comments are closed.