SALUTE. Ospedale Bambino Gesù e Università Roma Tre firmano accordo di collaborazione

L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e l’Università Roma Tre collaboreranno per la ricerca scientifica e la formazione. È stata firmata oggi a Roma la convenzione tra Università degli Studi Roma Tre e Bambino Gesù, siglata presso i nuovi ambulatori dell’Ospedale di fronte alla Basilica di San Paolo dal professor Guido Fabiani, rettore dell’Università, e dal professor Giuseppe Profiti, presidente del Bambino Gesù. Gli ambiti nei quali si articolerà la convenzione sono bioingegneria, ingegneria clinica, biologia e biotecnologie cellulari, biochimica e biologia molecolare applicate alla salute dell’uomo, microbiologia e virologia medica, biologia sintetica, genetica e biotecnologie sanitarie, fisiologia e farmacologia, medicina nucleare, diagnostica per immagini, valutazione e correzione dei difetti visivi e nano erogazione dei farmaci.

Saranno attuate forme integrate di collaborazione nella ricerca scientifica e nelle attività di formazione, sia a livello nazionale che internazionale. Ha detto il presidente Giuseppe Profiti: "Mettere a sistema le risorse in termini di conoscenze, processi e strutture costituisce un moltiplicatore prezioso per realtà che, come l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e Roma Tre, fanno della ricerca e del progresso scientifico la propria missione. Con questo accordo gettiamo le basi concrete per dare vita a un vero e proprio polo del sapere in grado di catalizzare le energie del territorio e delle due strutture creando un volano di opportunità tra cui la sperimentazione di nuove forme di trasmissione del know how. Il nuovo Centro di ricerche pediatriche che l’Ospedale sta ultimando nell’area di San Paolo fuori le Mura e che sarà il più grande d’Europa, diventerà uno dei nodi qualificanti di questa prospettiva".

Comments are closed.