SALUTE. Pillola del giorno dopo, spopola tra le ventenni

"La pillola del giorno dopo sta diventando ormai il contraccettivo scelto dalle giovanissime. C’é un ricorso crescente, infatti, al suo uso, visto che il 55% delle confezioni acquistate viene usato da ragazze con meno di 20 anni". A lanciare l’allarme è Alessandra Graziottin, direttore del centro di ginecologia del S.Raffaele di Milano, durante un convegno sulle politiche di contrasto all’aborto che si è tenuto ieri. "Il fenomeno è preoccupante – ha continuato – perché nel giro di sei anni vi è stato un ricorso vertiginoso alla contraccezione di emergenza, non solo tra le giovanissime, ma anche tra le donne più grandi. Il 45% delle confezioni vendute é assunto da donne fra i 20 e i 50 anni".

Comments are closed.