SALUTE. Pubblicate in GU ordinanza che vieta massaggi in spiaggia

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale l‘Ordinanza "per la tutela dell’incolumità pubblica dal rischio derivante dall’esecuzione di massaggi lungo i litorali", con lo scopo di prevenire gli effetti pericolosi che possono derivare dalla pratica sulle spiagge di prestazioni estetiche o terapeutiche da parte di soggetti ambulanti.

L’Ordinanza vieta di offrire, a qualsiasi titolo, prestazioni riconducibili a massaggi estetici o terapeutici da parte di soggetti ambulanti, allo scopo di salvaguardare la salute delle persone dai rischi derivanti da pratiche svolte da operatori non in possesso di adeguata preparazione e competenza.

Il provvedimento ribadisce infatti la fondamentale importanza dell’igiene personale degli operatori e in particolare di quella delle mani per la prevenzione di infezioni cutanee e, considerato inoltre l’utilizzo di oli, pomate, creme, unguenti e altri prodotti la cui composizione e origine non sono note e che potrebbero generare fenomeni di fotosensibilizzazione della pelle, stabilisce che il particolare contesto in cui tali attività vengono svolte non garantisce il rispetto delle adeguate condizioni igieniche né l’erogazione delle prestazioni in ambienti appropriati. L’applicazione e il rispetto dell’Ordinanza spettano ai Sindaci dei Comuni interessati.

L’Ordinanza ha efficacia dalla data di pubblicazione e fino alla chiusura della stagione balneare.

Comments are closed.