SALUTE. Roma, all’Ospedale San Carlo visite gratuite per patologie articolari

Tre mesi di visite gratuite dedicati alle patologie di anca, ginocchio e spalla. E’ questa l’iniziativa dell’Ospedale San Carlo-Gruppo IDI Sanità di Roma, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Centro di Chirurgia ortopedica. Il 20 novembre partirà il primo ciclo di visite. L’obiettivo è restituire qualità di vita a chi ha perso il piacere dei gesti quotidiani. Lo riferisce la struttura ospedaliera in una nota.

In Italia le malattie più frequenti nella popolazione over50 sono artrosi e artrite, seguite dall’ipertensione e dalle malattie cardiovascolari. Solo nel Lazio ne soffrono circa un milione di persone, il 18,3 % della popolazione, 500mila solo a Roma. "Si tratta – spiega il comunicato – di patologie invalidanti, che in molti casi possono manifestarsi già intorno ai cinquant’anni, colpendo maggiormente le donne e riducendo la qualità della vita delle persone che ne sono affette". E’ importante quindi prestare attenzione ai primi sintomi, quali il dolore e la limitazione nei movimenti. Piccoli segnali, che possono aggravarsi e pregiudicare produttività e qualità della vita, rendendo difficili anche i gesti quotidiani: camminare, salire e scendere le scale, addirittura allacciarsi le scarpe o pettinarsi possono diventare un problema.

"L’iniziativa del nostro ospedale – ha affermato il Primario dell’Unità Operativa Complessa di Ortopedia, Riccardo Giacomi – intende facilitare l’accesso a una corretta diagnosi delle più diffuse patologie articolari. I medici del San Carlo saranno a disposizione dei pazienti e valuteranno insieme a loro quale percorso terapeutico seguire per recuperare la piena autonomia dei movimenti e, soprattutto, ritornare alla normalità".

Comments are closed.