SALUTE. Sicilia, Nas sequestrano carne macellata illegalmente

Nel corso dell’operazione in una struttura di Palermo utilizzata illegalmente quale laboratorio di sezionamento e ricovero di equini, i Nas hanno rinvenuto 7 cavalli tutti sprovvisti di documentazione identificativa e verosimilmente destinati alla macellazione e sono stati sequestrati circa 100 kg. di carne proveniente dalla macellazione clandestina di un puledro oltre ad attrezzature e utensili vari per la macellazione di animali e ad una pistola munita di silenziatore, con conseguente arresto del responsabile. Soddisfatta il Sottosegretario Francesca Martini: "Ancora una volta la Sicilia si distingue per situazioni di illegalità. E’ giunto il momento di porre fine a questo vero e proprio Far West che mette a repentaglio la salute delle persone e costituisce una vera barbarie nei confronti degli animali. Auspico che i servizi veterinari territorialmente competenti e le istituzioni nel loro complesso, con coraggio e senso di responsabilità, riprendano il controllo della situazione intervenendo fattivamente per ripristinare uno stato di diritto nel rispetto della normativa vigente, a tutela sia dei cittadini per quanto attiene la sicurezza alimentare che del benessere degli animali."

Comments are closed.