SALUTE. Sondaggio Sky: Sì a TSO per anoressia e bulimia. Soddisfatta la Martini

Un sondaggio effettuato da Sky tg24 ha rilevato che il 78% degli intervistati accoglierebbe positivamente la proposta di trattamento sanitario obbligatorio (TSO) nei casi di anoressia e bulimia nervosa. "Ritengo molto significativo che la stragrande maggioranza delle persone consideri necessario il TSO nei casi di gravissimi disturbi del comportamento alimentare che mettono a rischio la vita delle persone", ha commentato il Sottosegretario alla Salute on. Francesca Martini che ha aggiunto: "Fare accettare una terapia a chi soffre di queste patologie, che rappresentano la prima causa di morte per malattia tra le ragazze dai 12 ai 25 anni, è infatti particolarmente difficile per la loro stessa natura, e proprio questo elemento ne determina la frequente cronicizzazione con la caduta in una spirale inarrestabile. E’ invece indispensabile poter garantire cure ‘salvavita’ e continuità di trattamento intervenendo anche al di là del consenso delle pazienti.
Auspico inoltre la creazione di strutture specializzate su tutto il territorio nazionale, per permettere a chi opera nel settore di avere a disposizione un’arma in più per la cura di queste patologie che costituiscono un vero allarme socio-sanitario".

Comments are closed.