SALUTE. “Udito è sicurezza”, test gratuito nelle sedi ACI

Un terzo degli italiani ha problemi di udito, con pericolo per la sicurezza stradale: per questo l’Automobile Club d’Italia partecipa al progetto "Udito è Sicurezza" con l’Associazione Nazionale Audioprotesisti ANAP-ANA in collaborazione con l’Università di Torino. L’iniziativa coinvolgerà in una prima fase i cittadini di Milano, Torino, Genova, Firenze, Roma, Napoli e Bari, che potranno recarsi presso la sede dell’Automobile Club provinciale per un test gratuito dell’udito, finalizzato a rendere consapevoli gli automobilisti di eventuali menomazioni sottovalutate o ignorate.

Problemi d’udito, sottolinea l’ACI, sono frequenti soprattutto negli over 65, che diventeranno oltre 20 milioni nel 2050. L’ACI chiede inoltre un intervento normativo che preveda nuove prove uditive per il rilascio e il rinnovo della patente.

"Si rafforza l’impegno dell’Automobile Club d’Italia per il sociale – ha dichiarato il presidente dell’ACI Enrico Gelpi – con questa campagna che va ad integrare le attività che svolgiamo quotidianamente per garantire a tutti la fruizione del diritto alla mobilità. Tra gli ultimi servizi attivati, sottolineo con orgoglio l’assistenza domiciliare ai portatori di handicap per il disbrigo delle formalità amministrative dei veicoli, tramite il servizio PRA a domicilio, e l’innovativo canale di accesso all’offerta di soccorso stradale dell’ACI per i non udenti, con il quale è possibile richiedere l’intervento di un carro attrezzi tramite sms".

Comments are closed.