SALUTE. Veneto, varato regolamento per la tutela degli animali

Garantire il benessere dei nostri animali promuovendo e tutelando la salute pubblica. Sono queste le linee guida del nuovo regolamento approvato dalla Giunta della regione Veneto, su proposta dellAssessore alla Tutela del Consumatore, Sicurezza Alimentare e Servizi Veterinari, Elena Donazzan, e dell’Assessore alle Politiche Sanitarie, Flavio Tosi. Il provvedimento riconosce i diritti degli animali, favorendo al tempo stesso la corretta convivenza con l’uomo.

Con questo afferma l’Assessore Donazzan intendiamo assicurare il benessere degli animali e la cura della loro salute anche in funzione dell’igiene e sanità pubblica ed ambientale. Per cui precisa l’assessore evidente che chiunque conviva o detenga un animale, o abbia accettato di occuparsene, deve essere ritenuto responsabile della sua salute e del suo benessere. E un’iniziativa nella quale riteniamo che l’informazione e la formazione del cittadino abbiano un ruolo fondamentale.

Le linee guida, che recepiscono l’Accordo tra il Ministero della Salute, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano e che verranno applicate al regolamento di Igiene Urbana Veterinaria, indicano le modalit di allestimento di mostre, fiere, esposizioni e circhi, e forniscono disposizioni per la detenzione degli animali. Oltre allaspetto igienico sanitario, il provvedimento invita le Amministrazioni locali a predisporre iniziative inerenti la pet-therapy, soprattutto se rivolta a disabili, anziani, bambini e persone con particolari condizioni di disagio, anche se residenti presso strutture residenziali o di cura. Inoltre si sollecita gli enti territoriali affinché favoriscano laccesso degli animali in tutti i luoghi pubblici, compresi i mezzi di trasporto, diffondendo la cultura dell’affidamento degli animali domestici e sensibilizzando le strutture e gli esercizi pubblici sulla detenzione degli animali presso i propri locali.

Comments are closed.