SALUTE. Viaggi all’estero, attivo il Servizio di Medicina del Turismo INMP

Informazioni e consulenze prima e dopo il viaggio, vaccinazioni e indicazioni sulla profilassi antimalarica, esami di infettivologia, screening della tubercolosi: sono alcune delle prestazioni che offre il Servizio di Medicina del Turismo attivato presso l’Antico Ospedale San Gallicano-INMP (Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà) "con l’obiettivo di promuovere la salute dei viaggiatori, prevenire eventuali patologie che possono insorgere durante un viaggio ed offrire, qualora necessario, un supporto anche al rientro".

L’ambulatorio si trova in Via delle Fratte di Trastevere n. 52 al Piano Terra e per accedere al Servizio non occorre alcuna richiesta del medico di famiglia: basta presentarsi direttamente in ambulatorio o all’Accoglienza dove attraverso il Servizio di Mediazione Culturale sarà possibile ricevere tutte le informazioni in oltre 30 diverse lingue. È possibile avere un appuntamento con il personale sanitario in servizio presso l’ambulatorio (06-58543618).

La popolazione cui l’ambulatorio si rivolge comprende attualmente viaggiatori e migranti, incluse le categorie a rischio. Fra i servizi offerti ci sono appunto informazioni, consulenze e visite specialistiche a tutti i viaggiatori prima e dopo i viaggi; vaccinazioni internazionali e indicazioni sulla chemio-profilassi antimalarica; informazioni al personale sanitario del territorio relativamente ai principali aspetti di profilassi internazionale; principali esami specialistici di infettivologia al rientro dai viaggi; screening della Tubercolosi (esecuzione del Test di Mantoux).

Comments are closed.