SANITA’. Al via progetto per promuovere accesso immigrati ai servizi socio-sanitari

Sabato scorso il Sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella, il Direttore Generale dell’INMP Prof. Aldo Morrone e il Direttore Generale della Direzione Immigrazione del Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche sociali dott. Maurizio Giuseppe Silveri, hanno presentato alla stampa il "Progetto per la promozione dell’accesso della popolazione immigrata ai servizi sociosanitari e lo sviluppo delle attività di informazione ed orientamento socio-sanitario nelle ASL italiane".

Il Progetto si propone di favorire e potenziare l’interazione delle persone immigrate con i servizi socio-sanitari e gli operatori e rimuovere gli ostacoli all’accesso dei servizi sanitari, tenendo in conto le differenze culturali di provenienza delle diverse persone. Il Progetto prevede, inoltre, la promozione dell’attività di informazione e orientamento socio-sanitario nelle Asl italiane mediante la formazione e l’inserimento di mediatori linguistico-culturali.

L’iniziativa prende le mosse dalla necessità di favorire e potenziare l’interazione delle persone immigrate con i servizi sociosanitari e gli operatori al fine della maggiore efficacia dell’intervento e della rimozione degli ostacoli che impediscono il successo dell’incontro domanda – offerta, garantendo il rispetto delle differenze.

Comments are closed.