SANITA’. Associazione Dossetti: “Giunta Marrazzo fallimentare in politica sanitaria e ambientale”

"Con il progetto di chiudere la divisione di cardiochirurgia dell’Ospedale San Filippo Neri, vera eccellenza della sanità romana, la Giunta Marrazzo regala ai romani un Natale con una significativa riduzione dei posti letto ospedalieri, che non solo non comporterà alcun risparmio effettivo ma produrrà forti disagi ai malati che già affollano i Pronto Soccorso rimasti aperti".

E’ quanto denuncia Corrado Stillo, responsabile dell’Osservatorio per la Tutela e lo Sviluppo dei Diritti dell’Associazione "Giuseppe Dossetti: i Valori", aggiungendo che "dopo la chiusura dello storico ospedale di San Giacomo, del Nuovo Regina Margherita, del progetto di chiusura del Forlanini" questo è un "nuovo piano che comprimerà ulteriormente il diritto alla salute degli abitanti della Capitale. Tutto ciò – continua Stillo – viene proposto ed attuato senza aver minimamente cura delle liste d’attesa che a Roma sono destinate ad allungarsi in maniera esponenziale.

Mentre lo scandalo rifiuti si abbatte sul governo regionale del Lazio e i veri sprechi nella sanità pubblica aumentano anziché diminuire, come da noi denunciato nel caso dell’Agenzia Sanitaria Regionale che è passata da 6 a 32 dirigenti, da 60 a 300 impiegati, oltre a cinque consiglieri nel CDA e un Direttore Generale, ci chiediamo se non sia venuto il momento di rassegnare le dimissioni per rispetto ai cittadini che assistono allibiti alle manovre sulla loro pelle. La Giunta Marrazzo – ha concluso Corrado Stillo – prenda atto che i suoi provvedimenti non sono più credibili poiché gli ultimi scandali rendono inspiegabili i sacrifici richiesti a uomini e donne ed una giunta democratica rischia di essere vista come le vecchie repubbliche delle banane di sapore sudamericano".

Comments are closed.