SANITA’. ISS: per le scuole un manuale su salute mentale dei giovani

Giovani e salute mentale: arriva un manuale di auto e mutuo aiuto che si svilupperà attraverso esercitazioni e role play da eseguire in piccoli gruppi di studenti. È quanto si legge sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità. Il manuale ("Definizione di obiettivi e soluzione di problemi. Manuale di mutuo auto aiuto per la promozione della salute mentale, del benessere psicologico e dell’intelligenza emotiva nella scuola") è il frutto di due anni di lavoro del Reparto Salute Mentale del CNESPS dell’ISS con la collaborazione di alcune scuole italiane. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) il 20% degli adolescenti soffre di un problema dello sviluppo, affettivo o del comportamento e uno su otto di un disturbo mentale, e dunque ogni Stato europeo dovrebbe avere entro il 2010 una politica dedicata e strategie di promozione della salute mentale anche in programmi scolastici.

"Il manuale, che è applicabile nelle scuole medie superiori ed anche inferiori nel corso dell’ultimo anno – ha detto Antonella Gigantesco, ricercatrice dell’ISS e responsabile del progetto – è destinato a tutti gli studenti, non solo a quelli che soffrono di un disturbo mentale o sono a rischio di soffrirne. Può essere utile anche per chi sta bene, che in questo modo potrà realizzare più pienamente le sue potenzialità e potrà diventare più capace di aiutare, se lo vorrà, chi soffre di un disagio mentale". Il manuale è frutto di un progetto finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali nel 2007 ed è già stato applicato in 11 scuole di Roma, Perugia, Piacenza, Bergamo e Brescia.

Comments are closed.