SANITA’. Indennità di accompagnamento, MDC aderisce alla mobilitazione di domani

FISH e FAND – le due Federazioni che raggruppano le maggiori e più significative associazioni italiane rappresentative di persone con disabilità e loro familiari – hanno indetto per domani, 7 luglio, una mobilitazione nazionale a Roma nella piazza antistante Montecitorio contro l’emendamento alla Manovra economica che intende restringere i criteri per la concessione dell’indennità di accompagnamento. Il Movimento Difesa del Cittadino aderisce alla manifestazione: "Un emendamento inaccettabile che non fa altro che accanirsi contro i disabili e le loro famiglie, una delle fasce più deboli della nostra società, creando peraltro delle vere e proprie discriminazioni tra i disabili. Il Governo, che crede di far passare come un atto di lotta contro gli sprechi e i falsi invalidi l’emendamento alla Manovra, che strappa la pensione di invalidità e l’assegno di accompagnamento ai moltissimi e veri invalidi e disabili, non incanta nessuno".

MDC ricorda infine anche gli inaccettabili tagli nella scuola che hanno costretto molte famiglie a pagare direttamente gli insegnanti di sostegno o al ritiro dei ragazzi disabili dalla scuola.

Alla manifestazione aderiranno anche l’Auser e Cittadinanzattiva.

Comments are closed.