SANITA’. Intel-Ospedale Niguarda: accordo per gestione cure e dati pazienti

L’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano e Intel annunciano la realizzazione di un progetto destinato a migliorare la qualità delle cure e del rapporto medico-paziente e a prevenire errori medici e chirurgici. La sperimentazione prevede che i dati di ogni paziente (anagrafica, cartella clinica, percorsi di cura e eventuali variazioni) vengano registrati nell’archivio centrale.

Il progetto, partito sottoforma di sperimentazione nel reparto di oculistica, prevede che il giorno prima dell’intervento, il chirurgo o l’anestesista riportano dalla documentazione sanitaria i dati clinici individuati e condivisi, il tipo di intervento chirurgico e il lato su cui intervenire, su specifiche etichette identificative (‘tag’) applicate poi alla cartella clinica e a un bracciale al polso del paziente. Semplicemente avvicinando il proprio palmare alle tag, il personale medico e infermieristico è in grado di verificare tutte le informazioni e integrarle con eventuali modifiche e osservazioni, e garantire così maggiore tutela del paziente.

Comments are closed.