SANITA’. Le nuove tessere sanitarie dureranno 6 anni

Le nuove Tessere sanitarie avranno un anno di vita in più rispetto a quelle finora rilasciate. Varranno infatti sei anni come previsto dal decreto del Ministero dell’Economia del 25 febbraio scorso, che aggiorna le disposizioni precedenti (decreto dell’11 marzo 2004). La Tessera, nazionale o regionale, sarà automaticamente riemessa prima del termine di validità, senza che il cittadino ne debba fare richiesta. Indipendentemente dalla scadenza, una nuova Tessera sarà inviata al cittadino, sia in caso di variazione dei dati anagrafici sia in seguito a una richiesta di duplicato (per smarrimento, furto o deterioramento) presentata alla propria ASL o a un ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Inoltre – specifica in una nota l’Agenzia delle Entrate – per quanto riguarda le Regioni autorizzate ad adottare una propria Tessera sanitaria, il decreto: riconosce la conformità della Tessera Sanitaria regionale della Toscana alle caratteristiche della Tessera Sanitaria (TS), pubblicando anche il layout della Tessera che, su richiesta della Regione, verrà a breve distribuita ai cittadini per poter fruire delle nuove funzionalità della stessa come CNS (Carta Nazionale dei Servizi); pubblica il nuovo layout della Tessera Sanitaria regionale della Lombardia, anch’essa Carta Nazionale dei Servizi, apportando alcune modifiche di natura grafica. Il nuovo layout verrà adottato per le tessere di nuova emissione

 

Comments are closed.