SANITA’. Ministro insedia Commissione Nazionale Ricerca

Il Ministro della Salute Livia Turco ha insediato ieri la nuova Commissione Nazionale della Ricerca sanitaria. Quest’ultima, costituita da 30 membri, ha tra i suoi compiti l’elaborazione del programma di ricerca sanitaria e le iniziative da inserire nella programmazione della ricerca scientifica nazionale, e nei programmi di ricerca internazionali e comunitari; la definizione dei criteri di selezione dei progetti di ricerca che dovranno essere successivamente valutati da esperti italiani e stranieri secondo il metodo della "peer review" dove necessario ed appropriato, integrato con lo strumento della "study session"; il monitoraggio delle iniziative di ricerca sanitaria avviate nonché la valutazione e la diffusione dei risultati.

"Con la nuova Commissione nazionale per la ricerca sanitaria – ha sottolineato il Ministro della Salute Livia Turco – intendiamo dare un forte impulso alle strategie di innovazione in campo medico e sanitario. Tra i grandi settori sui quali implementare la ricerca- ha concluso il Ministro – segnaliamo la cardiologia e le malattie neurovegetative, quali l’Alzheimer, il Parkinson e la Sla che sempre più colpiscono la nostra popolazione. Ma intendiamo anche sviluppare appositi progetti nel campo materno infantile e nella cosiddetta salute di genere, senza dimenticare che l’innovazione deve riguardare anche la ‘macchina’ del Ssn e quindi la sua gestione e organizzazione quali elementi basilari per una buona risposta assistenziale alla popolazione."

 

Comments are closed.