SANITA’. Ospedali, Codacons al Ministro Turco: “Ritirare la campagna pubblicitaria”

Il Ministro della salute Livia Turco ritiri la campagna pubblicitaria sulla buona sanità italiana con messaggi del tipo "Più salute per tutti", "Governo e Regioni insieme per la buona sanità", e ancora "Per una sanità dalla parte dei cittadini". E’ questo l’appello del Codacons al Ministro dopo gli scandali che hanno investito gli ospedali italiani, ma soprattutto dopo i due gravi episodi della sedicenne in coma dopo un black out elettrico in sala operatoria e della neonata di Corigliano (CS) morta in ambulanza.

Secondo l’associazione "Alla luce degli ultimi eventi, più che una campagna pubblicitaria sembra una presa in giro dei cittadini e un esempio di cattivo gusto. Per questo chiediamo al Ministro di ritirarla immediatamente". Il Codacons annuncia inoltre di aver presentato un’istanza d’accesso per conoscere i costi di tale campagna pubblicitaria che impera sui quotidiani da diversi giorni, e su chi ricadono le relative spese. "Sarebbe grave – conclude – se tale pubblicità fosse pagata da chi potrebbe, con gli stessi soldi, investire per migliorare la sanità nazionale".

Comments are closed.