SANITA’. Regione Veneto: sì al parto indolore gratuito. Soddisfatto il Ministro

Epidurale gratis per le donne venete. La Regione ha infatti approvato un provvedimento legislativo sul parto indolore offerto dal servizio sanitario pubblico. Positivo il commento del Ministro della Salute Livia Turco, secondo cui si tratta di una buona legge che consente alle pazienti di scegliere liberamente come partorire.La legge regionale stabilisce che in ogni reparto di Ostetricia e Ginecologia delle Ulss venete siano presenti, in pianta stabile, anestesisti preparati, equipe ostetriche organizzate e le necessarie strutture per garantire alle pazienti che ne facessero richiesta scritta la possibilità di usufruire dell’iniezione epidurale, senza alcun onere.

"E’ una bella notizia. Quella approvata dal Veneto– ha dichiarato il Ministro Turco – è una buona legge e conferma la validità della nostra proposta già discussa con le Regioni per l’inserimento nei Lea dell’analgesia epidurale per garantire alle donne di poter scegliere di partorire in modo naturale ma senza dolore. Ed è una bella notizia anche per il fatto che il Veneto, nell’approvare la legge all’unanimità, ha dimostrato che sul terreno della promozione del diritto alla salute si può lavorare insieme, maggioranza e opposizione, guardando solo all’interesse del cittadino".

Comments are closed.