SANITA’. Ridurre le liste d’attesa, in Lombardia attivo numero verde

Per combattere i lunghissimi tempi di attesa per le prestazioni sanitarie del S.S.N., la regione Lombardia ha deciso di attivare il numero verde 803.000, che sarà operativo per i cittadini appartenenti della Asl di Como e ad alcuni presidi della ASL di Varese.

"Siamo di fronte al naturale complemento dello sforzo in atto per ridurre i tempi di attesa di visite e accertamenti diagnostici specialistici nelle strutture sanitarie della Regione Lombardia – ha commentato l’Assessore alla Sanità, Alessandro C -. L’avvio di questo ‘call center’ rappresenta uno sforzo ulteriore per migliorare il comfort del cittadino che si rapporta con il sistema sanitario regionale in due zone dove le Aziende Sanitarie Locali sono impegnate a sviluppare ogni sinergia tra pubblico e privato accreditato".

Rientrano nell’iniziativa della Regione i presidi di Como, Cantù, Beldosso, Mariano Comense, Menaggio, ed i poliambulatori di Como, Cernobbio, Dongo, Fino Mornasco, Lomazzo, Olgiate Comasco, Ponte Lambro, Villaguardia (tutti appartenenti all’Azienda ospedaliera S. Anna e all’Ospedale di Valduce); sono inoltre coinvolti in provincia di Varese una serie di poliambulatori dell’Azienda ospedaliera Macchi nonchè di otto strutture accreditate. Il call center è in funzione da lunedì a sabato (esclusi i festivi), dalle 8 alle 20, e consentirà di prenotare una prima visita specialistica (con esclusione delle visite di controllo).

Comments are closed.