SANITA’. Roma, apre al Gemelli il servizio assistenza per donne vittime di abusi

Un nuovo servizio di assistenza sanitaria e psicologica per le donne vittime di abusi, fisici e psicologici: apre a Roma, al Policlinico Agostino Gemelli, il primo Servizio di accoglienza donna ADa. Lo sportello si trova presso il Pronto Soccorso dell’ospedale, è aperto dal lunedì al venerdì e offre prestazioni sanitarie per le urgenze, come violenza fisiche o stupri, e prestazioni psicologiche. È quanto comunica il sito internet del Campidoglio. Ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno: "Un servizio come questo serve ad evitare che il dramma delle donne che hanno subito violenza o abusi venga affrontato solo con la freddezza del dato scientifico e a fare in modo che chi già soffre si senta considerato una persona. Inoltre, può essere utile instaurare un ambiente amichevole per dare la possibilità a queste donne di aprirsi e far emergere, nel rispetto della privacy, quanto è accaduto".

La donna che si reca allo sportello, vittima di abusi, viene accolta dal personale infermieristico che, dopo aver valutato il livello di urgenza, affida la paziente al medico specialista e alla psicologa del servizio accoglienza Donne. Per le situazioni acute viene programmato un percorso di supporto psicologico. Al di fuori dell’orario di attività, vengono date le informazioni per contattare telefonicamente il servizio Ada e il Servizio d’emergenza.

Comments are closed.