SANITA’. Roma, apre l’8 febbraio la terza edizione di Sanit

Si terrà dall’8 all’11 febbraio 2006 presso la Fiera di Roma la terza edizione di SANIT, una grande manifestazione che riunisce ogni anno i vertici della sanità nazionale e regionale, le aziende, gli enti pubblici, le Asl e gli ospedali. Il Sanit è sostenuto dal ministero della Salute, dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma e dal Comune di Roma, con il patrocinio di decine di enti, associazioni scientifiche, organizzazioni del settore, tra cui Farmindustria, AdnKronos Salute, Il Sole 24 Ore Sanità, il Ministero per le Politiche Agricole, ASP (Agenzia per la Sanità Pubblica), Croce Rossa Italiana, Confindustria e molti altri.La manifestazione ha lo scopo di parlare di salute, con un linguaggio semplice e diretto, sia ai cittadini che agli operatori del settore in un contesto trasparente e collaborativo.

L’obiettivo quindi è duplice:- da una parte rendere partecipi, coinvolti e consapevoli i cittadini rispetto a quelli che sono i grandi temi della sanità italiana nei diversi ambiti: prevenzione delle malattie, diagnostica e trattamento, organizzazione dei servizi, spesa farmaceutica, medicina e territorio, gestione delle malattie croniche e dei processi riabilitativi, ottimizzazione delle risorse e budget sanitario, traguardi della ricerca sanitaria e ricadute future;- dall’altra rendere partecipi, coinvolti e consapevoli gli operatori del comparto sanitario di ogni livello, oltre che dei grandi temi cui al punto precedente, anche rispetto a quelle che sono le grandi priorità della sanità pubblica: professionalità, competenza, aggiornamento e qualità dei servizi, trasparenza, sicurezza, ottimizzazione delle risorse nell’ambito delle esigenze di budget, orientamenti di politica sanitaria. La sua finalità principale è dunque di tipo informativo-divulgativa ed ha lo scopo di innalzare il livello di informazione, consapevolezza, ottimizzazione delle risorse e qualità del nostro sistema sanitario.

Tra i temi trattati rivestono particolare importanza le politiche sanitarie istituzionali, le Energie alternative, Salute e Sport, Ambiente, Sicurezza, Assistenza Sanitaria, Integrazione Socio-Sanitaria, Servizi di Emergenza, Alimentazione, Pediatria,Investimento privato in Sanità Pubblica, Innovazione Tecnologica,Corretto Uso dei Farmaci, Educazione alla sicurezza e alla salute nelle scuole. Un’ evento dal titolo " Il contributo femminile per la salute pubblica " coinvolge le principali associazioni femminili di volontariato che nei diversi ambiti danno il loro contributo nella Sanità. Grande successo tra tutti i visitatori hanno Aziende sanitarie, Ospedali, Associazioni e Società scientifiche che, effettuano controlli preventivi su molte delle patologie a maggior impatto sociale, assistendo e consigliando i visitatori.

Molti i controlli effettuati tra i quali:scheda nutrizionale personalizzata, controllo odontoiatrico adulti e bambini, controllo dermatologico, controllo del rischio cardiovascolare, del diabete e del profilo lipidico, controllo della capacità respiratoria e della quantità di monossido di carbonio contenuto nei polmoni, test di nicotinodipendenza, test dell’alitosi, campagna contro l’abuso degli psicofarmaci sui bambini e sugli adolescenti, calcolo della dieta ideale personalizzata, misurazione della pressione arteriosa e consulenze sulle cefalee.Per il programma aggiornato degli eventi si può consultare il sito www.sanit.org oppure www.ministerosalute.it

Comments are closed.