SANITA’. Ticket: Federconsumatori Abruzzo chiede l’abolizione del balzello

La Federconsumatori Abruzzo chiede l’abolizione della compartecipazione alla spesa farmaceutica per cittadini e che non venga reintrodotto nel 2008 "l’odioso balzello". L’associazione ritiene che il proseguimento di un ulteriore prelievo, del tutto ingiusto, dalle tasche degli abruzzesi non trova giustificazione. Secondo Franco Leone, Presidente Federconsumatori Abruzzo, "non è necessario fare ulteriori approfondimenti sulla materia, afferente alla spesa farmaceutica", in quanto "tutti hanno fatto abbondantemente il proprio dovere: Assessore Regionale, classe medica, organizzazioni sindacali e cittadini".

"Ora – secondo il presidente dell’associazione – è solo il Consiglio regionale che deve fare il proprio dovere, nel rispetto dei cittadini abruzzesi che sono stanchi di assistere a tagli dei servizi, alla crescita delle liste di attesa ed al pagamento di tasse e balzelli vari".

Comments are closed.