SANITA’. Trapianti, Lazio: donazioni in aumento

Trapianti: nel Lazio il 71% della popolazione è favorevole alla donazione, lo scorso anno sono stati effettati nella regione 293 trapianti di organi e fra tutti i pazienti residenti e sottoposti ad operazione nel 2008, oltre il 76% è stato operato in uno dei Centri di Trapianto del Lazio. Sono i dati che emergono dal recente Report 2008 presentato dal Centro Nazionale Trapianti: i potenziali donatori di organi segnalati nel Lazio nel 2008 sono stati 237, pari a 46,6 per milione di popolazione, nettamente al di sopra della media nazionale che è stata del 40,1.

In numeri assoluti il Lazio è stato nel 2008 la seconda regione in Italia per potenziali donatori segnalati. Le opposizioni alle donazioni sono state il 29,1% e quindi il 71% della popolazione è favorevole alla donazione. L’attività di donazione, che nel 2008 ha raggiunto la media nazionale, ha consentito di effettuare lo scorso anno in regione 293 trapianti d’organi (150 di rene; 102 di fegato; 31 di cuore; 10 di polmone), in aumento rispetto all’anno precedente (più 4%) in controtendenza con i dati nazionali. Nell’ultimo triennio il numero delle donazioni è stato, anno dopo anno, in costante crescita con un aumento degli organi prelevati e trapiantati nel Lazio del 40,7%. Questi risultati hanno consentito di ottenere che tra tutti i pazienti residenti nel Lazio e trapiantati in Italia nel corso del 2008, il 76,2% (215) sono stati trapiantati in uno dei Centri di Trapianto del Lazio.

Comments are closed.