SANITÀ. Debito record della regione Lazio: oltre 10 Mld di euro

Ammonta a dieci miliardi e 196 milioni di euro il debito accumulato dalla sanità del Lazio tra il 2000 ed il 2005. E’ quanto emerso nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato anche gli esperti del ministero dell’Economia e del ministero della Salute. "Non è mai accaduto che una Regione italiana avesse un debito così grande – ha detto il presidente Marrazzo – quella del Lazio è un’emergenza nazionale. Il caso Lazio ha politicamente un nome e un cognome: il centrodestra che ha governato dal 2000 al 2005".

"Siamo di fronte ad un’emergenza nazionale, per questo ho chiesto al sottosegretario Letta, ai ministri Turco e Padoa Schioppa di stralciare la posizione del Lazio da quella delle altre regioni. E’ stato raggiunto in questa direzione un accordo con il presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani. In caso contrario non riusciremo ad uscire da questa situazione ereditata dalla precedente giunta regionale. Dal primo gennaio 2006 abbiamo operato un’inversione di tendenza e nel 2010 consegneremo ai cittadini un nuovo modello di sanità. E’ il momento di dire basta perchè proprio i cittadini ci chiedono dove sono finiti i 10 miliardi".

Comments are closed.