SANITÀ. Abolizione ticket: Liguria attende risposta da Governo su eventuali finanziamenti

Arriverà entro il 31 marzo la risposta del Governo alla richiesta della Regione Liguria e delle altre regioni di coprire il mancato introito derivante dalla soppressione del ticket di 10 euro sulla diagnostica ambulatoriale. A comunicarlo oggi è stato proprio l’assessore alla Salute della Liguria, Claudio Montaldo, che ricorda come il Governo si sia assunto l’impegno di trovare un’intesa con le Regioni per arrivare al superamento del ticket a partire dall’1 aprile, come previsto nel decreto Milleproroghe.

"Come Regione Liguria – ha spiegato Montaldo – aboliremo il ticket e abbiamo chiesto al Governo di coprire questa spesa con le risorse della maggiore fiscalità maturata a livello nazionale". La Liguria dovrebbe avere circa 20 milioni di euro, una cifra che a livello nazionale si aggira sugli 800 milioni circa.

La Giunta ligure ha ratificato, inoltre, l’accordo stipulato nei giorni scorsi a Roma tra la Regione e i ministeri dell’Economia e della Salute sul piano triennale di riorganizzazione del servizio sanitario regionale, le modalità di erogazione dei livelli essenziali di assistenza e il riequilibrio finanziario per gli anni 2007-2009 che ha consentito alla Liguria di accedere al fondo nazionale per il ripiano del disavanzo 2007 che assegna alla regione 50 milioni di euro.

Comments are closed.