SCUOLA. Appello a Prodi: obbligo fino a 16 anni

L’obbligo scolastico fino a 16 anni per contrastare le nuove emarginazioni. Questa la richiesta dell’appello indirizzato al Presidente del Consiglio, Romano Prodi, da alcune associazioni tra cui: Legambiente, Arci, Libera, Uds, Cidi, FLC, Cgil, MCE, CGD, FNISM, Ass. della Repubblica, Assur, Didaweb, Proteo fare sapere, Comitati per una buona scuola.

"E’ una responsabilità del Parlamento – si legge in una nota – porre le condizioni perché l’eguaglianza tra i cittadini non sia solo una buona intenzione: elevare subito, dentro la scuola, l’obbligo a 16 anni è un modo per contrastare la nuova emarginazione. Stabilire la nuova soglia per l’istruzione obbligatoria nella legge finanziaria può essere il segnale di una ripresa della capacità di elaborare una politica proiettata verso il futuro".

I firmatari si incontreranno pubblicamente mercoledi 29 novembre alle ore 16,00, presso la Facoltà valdese di teologia – aula magna via Pietro Cossa, 40 a Roma.

Comments are closed.