SCUOLA. Cerimonia di apertura dell’Anno Scolastico, l’augurio di Napolitano

Si svolge oggi, secondo una tradizione ormai consolidata, la cerimonia di apertura dell’Anno Scolastico. A partire dalle ore 17, a Roma, nel cortile d’onore del Quirinale, il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, porge il suo augurio di buon lavoro al mondo della scuola. Alla manifestazione partecipa anche il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Stella Gelmini, insieme alle massime autorità dello Stato e l’evento è seguito in diretta da Rai1, a partire dalle 17.15, nel corso della trasmissione "Tutti a Scuola" condotta da Fabrizio Frizzi.

Filo conduttore della Cerimonia è quello dell’educazione civica, intesa come responsabilità solidale e partecipata, e quello della cultura della sicurezza verso se stessi, verso gli altri e verso l’ambiente che ci circonda. Si affiancano a questi temi quelli che caratterizzano da sempre la manifestazione e cioè l’identità nazionale e i valori della Carta costituzionale. Alcuni studenti sono stati invitati a presentare i risultati dei lavori realizzati nel corso dello scorso anno scolastico su tematiche concernenti l’impegno civile e sociale, la solidarietà, il volontariato, la pratica sportiva e la cittadinanza attiva e consapevole. Le performance dei ragazzi, riprese anche da Rai Educational, saranno trasmesse attraverso i canali Rai EDU nella prima settimana del mese di ottobre. La festa continua la mattina del 30 settembre, presso il Centro di Preparazione Olimpica del CONI di Formia.

Comments are closed.