SCUOLA. Decreto Fioroni, soddisfatto il Moige

I genitori italiani accolgono positivamente il ritorno degli esami di riparazione previsto dal decreto oggi firmato dal ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni. "Salutiamo con il nostro pieno appoggio all’annuncio del ritorno degli esami di riparazione già da quest’anno – ha detto Bruno Iadaresta, responsabile dell’Osservatorio Scuola del Moige (Movimento Italiano Genitori) – La situazione che si era venuta a creare con il sistema dei debiti non era più sostenibile; troppi ragazzi uscivano dal percorso di studi con gravi lacune. Lasciando passare i ‘debitori’ si dava ai giovani un messaggio di sottovalutazione della cultura e di deresponsabilizzazione. Così come funzionava, insomma, il sistema dei debiti non andava bene né dal punto di vista strettamente didattico né da quello educativo".

"Ben venga dunque questo ritorno ad un sistema già sperimentato – ha proseguito Iadaresta – che, grazie alla pregressa esperienza, può essere anche migliorato, in particolar modo contrastando il fenomeno del caro-ripetizioni attraverso un coinvolgimento attivo dei genitori e scuola nell’organizzazione dei corsi di recupero. Ci auguriamo che questa decisione di immediata applicazione serva a ridare serietà e credibilità al nostro sistema scolastico".

 

Comments are closed.