SCUOLA. Emilia Romagna, regione stanzia 5 mln di euro contro abbandono e disagio sociale

I dati sull’abbandono scolastico collocano l’Emilia Romagna in ottima posizione: solo il 6% dei ragazzi fra il 14 ed i 17 anni a fronte di una situazione nazionale intorno al 20-22%. Nonostante ciò la regione intende impegnarsi ulteriormente, adottando apposito piano di prevenzione dell’abbandono e del disagio minorile e di integrazione degli studenti immigrati. Il programma prevede l’impiego di oltre 5 milioni di euro, che serviranno a finanziare progetti delle scuole e fondi per la formazione degli insegnanti e per l’educazione degli adulti.

L’intervento straordinario sarà in gran parte (4 milioni di euro) indirizzato a realizzare progetti delle scuole finalizzati a contrastare l’abbandono scolastico e ad aiutare i ragazzi con maggiori difficoltà. Maggior attenzione sarà data agli istituti tecnici e professionali, dove il fenomeno della dispersione è più consistente. Per l’altra parte verranno destinate risorse alla formazione dei docenti, particolarmente rivolta alle tematiche della integrazione e ai problemi derivanti dalla presenza multietnica nelle classi e in ultimo all’educazione degli adulti, con riferimento all’insegnamento della lingua italiana nei Centri territoriali permanenti.

 

Comments are closed.