SCUOLA. Ministro Fioroni firma la direttiva sullo sport

Il Ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni, ha oggi firmato la direttiva sullo sport nella scuola. "La pratica sportiva – ha affermato – è strumento efficace per far emergere i talenti, sviluppare nei giovani un corretto equilibrio psico-fisico, garantire un miglioramento della qualità della vita e favorire anche l’inclusione sociale. Se inserita all’interno della scuola, può addirittura costituire una efficace opportunità per ridurre la dispersione scolastica".

La norma prevede il potenziamento dell’attività motoria nella scuola primaria e sottolinea la necessità per le istituzioni scolastiche di avvalersi, nel rispetto delle finalità educative, del contributo delle Università, degli Enti locali, del Coni e di altre Istituzioni pubbliche e private, anche in previsione di forme di cofinanziamento.

Per quanto riguarda l’educazione motoria e sportiva anche nella scuola primaria, è stato avviato un progetto sperimentale. La sperimentazione riguarderà non più di tre istituzioni scolastiche per Provincia, per un totale di 100 ore ciascuna. Inoltre nelle scuole primarie e secondarie di primo grado delle aree dove si registra un’alta dispersione scolastica, connessa a fenomeni di criminalità giovanile e disagio sociale, sono stati promossi ulteriori progetti sperimentali per permettere al maggior numero di ragazzi possibile le attività motorie e sportive.

Per il riordino dei Giochi sportivi studenteschi e per valorizzare il lavoro svolto dai docenti di scienze motorie all’interno della scuola e quello dei coordinatori di educazione fisica, il Ministero promuoverà iniziative di studio attraverso la creazione di un tavolo tecnico interministeriale.

Comments are closed.