SCUOLA. Studenti stranieri, Fioroni: “Nel nuovo anno saranno il 5% del totale”

Saranno 430.000, quasi il 5% della popolazione scolastica complessiva, gli alunni stranieri che siederanno tra i banchi nel nuovo anno scolastico. Lo ha detto il ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni in una conferenza stampa a Roma, durante la quale è stata presentata un’indagine su scuola e integrazione. Secondo le rilevazioni, nell’ultimo triennio 2003/2005 gli studenti senza cittadinanza italiana sono cresciuti in media di 60-70mila unità all’anno.

Il numero degli alunni stranieri cresce soprattutto alle superiori: oltre 80 mila nell’anno scolastico 2005-2006, di cui quasi l’80% iscritti negli istituti tecnici e professionali. Rispetto agli altri Paesi europei l’Italia con il suo 4,8% mostra la percentuale più bassa, specie se paragonata al 23,6% della Svizzera, al 15% dell’Inghilterra o al 13% dei Paesi Bassi. Si avvicina di più, invece, a Francia (5%), Spagna (5,7%) e Portogallo (5,5%).

Per maggiori informazioni scarica parte dell’indagine del Ministero

 

Comments are closed.