SICUREZZA ALIMENTARE. Abrogazione obbligo etichetta, MC: “Limita scelta consumatori”

"La norma prevista dal disegno di legge comunitaria 2007 che prevede l’abrogazione dell’obbligo di indicare nell’etichetta la provenienza degli alimenti limita il diritto del consumatore di scegliere nell’acquisto di un prodotto, visto che gli viene negata la conoscenza dell’origine". E’ la considerazione di Beppe Riccardi, responsabile del dipartimento sicurezza alimentare del Movimento Consumatori, che afferma: "Come associazione di consumatori daremo il nostro contributo per fare in modo che la norma non venga approvata, scongiurando, quindi, il pericolo di lasciare spazio alle contraffazioni e alla poca trasparenza nell’identificazione dei prodotti".

"Riteniamo comunque – ha aggiunto Riccardi – che i produttori potrebbero difendersi con l’etichettatura volontaria: continuando a indicare l’origine dei prodotti, offrirebbero ai consumatori la possibilità di scegliere consapevolmente, diffidando, nel momento dell’acquisto, da quelli che non la riportano ".

Comments are closed.