SICUREZZA ALIMENTARE. Aspartame. Federalimentare condivide il parere dell’Efsa

Federalimentare accoglie con soddisfazione l’opinione espressa in questi giorni dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), che conferma la validità dei dati riguardanti la sicurezza dell’aspartame. L’associazione di categoria, quindi, sottolinea che i risultati di alcune sperimentazionicondotte su animali, che avrebbero evidenziato problemi legati all’utilizzo di aspartame come dolcificante, non sono stati confermati.

"Questo dolcificante – precisa Federalimentare – è stato sottoposto nel corso degli anni alle valutazioni dei più autorevoli organismi scientifici internazionali (FAO/OMS, FDA e Comitato Scientifico Europeo per l’Alimentazione Umana, ora EFSA) che ne hanno confermato la sicurezza d’uso".

"Inoltre, – conclude l’associazione – l’ultimo studio epidemiologico condotto dal National Cancer Institute statunitense conferma le conclusioni degli studi precedenti e dell’Efsa sulla sicurezza di questo ingrediente ampiamente utilizzato in numerosi prodotti alimentari".

 

Comments are closed.