SICUREZZA ALIMENTARE. Coldiretti: al via petizione per etichettatura prodotti lattiero-caseari

E’ partita da Torino la petizione promossa dalla Coldiretti per l’etichettatura di tutti prodotti lattiero caseari, oggi è obbligatoria solo per il latte fresco, a cominciare dal latte a lunga conservazione Uht. "Nelle prime due ore abbiamo già raccolto un migliaio di firme – dice il direttore della Coldiretti torinese Emilio Fugazzi – Il latte a lunga conservazione venduto in Italia – sottolinea il direttore – per il 60% arriva dall’estero, senza nessuna reale garanzia per il consumatore e con un danno per l’economia delle imprese italiane del settore. Nel 2008 ne sono stati importati nove miliardi di litri e questi prodotti, confusi come made in Italy, stanno portando le stalle italiane alla deriva, senza alcun beneficio per i consumatori".

La Coldiretti ricorda anche il problema del prezzo pagato alla stalla: "In Piemonte è sceso a 28-30 centesimi di euro al litro – dice Fugazzi – con un crollo del 30% mentre il consumatore paga 1 euro e 50 centesimi".

Comments are closed.