SICUREZZA ALIMENTARE. Coloranti, EFSA lancia invito a presentare dati per una rivalutazione

L’EFSA ha lanciato oggi un invito a presentare dati sui coloranti alimentari nell’ambito di una rivalutazione sistematica di tutti gli additivi alimentari autorizzati nell’UE. L’EFSA è stata incaricata dalla Commissione europea di svolgere tale esame nell’interesse della protezione dei consumatori, tenendo conto delle informazioni nuove da quando sono state svolte le valutazioni iniziali e dando priorità ai coloranti. L’autorità fornirà consulenza scientifica sui coloranti all’inizio del 2007. L’invito a presentare dati è rivolto a tutti i detentori di importanti informazioni che dovrebbero essere considerate nella rivalutazione.

Al fine di assicurare un elevato livello di tutela del consumatore, è stata valutata la sicurezza di tutti gli additivi alimentari autorizzati nell’UE. La normativa europea sugli additivi alimentari richiede inoltre che queste sostanze siano riesaminate, se necessario, alla luce delle nuove informazioni scientifiche e delle nuove condizioni d’uso. L’EFSA è stata incaricata dalla Commissione europea di svolgere una rivalutazione sistematica degli additivi alimentari autorizzati, al fine di garantire che la sicurezza di tutti questi additivi sia valutata regolarmente tenendo conto degli studi più recenti e di qualunque nuova prova.

Come richiesto dalla Commissione, l’Autorità dà la massima priorità ai coloranti perché facevano parte dei primi additivi valutati in virtù della normativa europea e da quando sono state svolte le valutazioni iniziali diversi studi sono stati pubblicati al riguardo. Nei prossimi mesi dovranno quindi essere valutati dal gruppo scientifico AFC dell’EFSA circa 45 coloranti.

Inoltre sta cercando di raccogliere su tali coloranti anche i dati sulla sicurezza, che non rientravano nelle precedenti valutazioni, le informazioni sul tipo d’impiego nei prodotti alimentari, sulla purezza dei coloranti e sui metodi di produzione. Oltre che alle autorità nazionali per la sicurezza alimentare, l’EFSA rivolge l’invito a presentare dati in particolare ai produttori e ad altre parti interessate. L’invito aperto è sul suo sito www.efsa.europa.eu/it/science/afc.html

 

Comments are closed.