SICUREZZA ALIMENTARE. DHA e latte formulato, ok del Parlamento UE a claim sulla salute

La proposta di permettere ai produttori di affermare che aggiungere l’acido grasso DHA nei cibi per lattanti contribuisce allo sviluppo visivo dei neonati fino a 12 mesi è stata approvata dal Parlamento Europeo che ha appena bocciato una risoluzione che ne chiedeva il divieto. Il DHA, acido docosaesaenoico, è un acido grasso che si trova naturalmente nel latte materno; molti prodotti di latte per bambini lo contengono come additivo sintetico. I produttori hanno chiesto il permesso per apporre sui loro prodotti l’indicazione sulla salute per tale additivo, per bambini fra i 6 e il 12 mesi.

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha dato parere positivo alla richiesta e la Commissione europea ha proposto l’inclusione dell’indicazione di salute, che afferma il contributo positivo del DHA per lo sviluppo normale visivo del bambino, fra quelle autorizzate. La risoluzione respinta dal Parlamento Europeo affermava che non ci sono prove scientifiche degli effetti del DHA sui lattanti e che ulteriori ricerche sono necessarie, considerando pertanto l’indicazione come ingannevole. L’Aula ha deciso di seguire il parere dell’EFSA.

 

Comments are closed.