SICUREZZA ALIMENTARE. Germania, ritirato dal mercato latte per neonati infetto

Già ieri l’Aduc aveva diffuso la notizia del ritiro in Germania di latte ipoallergico per neonati HA1 della marca Hipp. Secondo quanto riferiva l’associazione nel latte in questione è presente l’enterobatterio sakazakii. Secondo la Hipp questo germe comune può diventare pericoloso "solo se, lasciato a temperatura ambiente per varie ore", in questo caso avrebbe infatti "la possibilita’ di riprodursi". Non sembra pensarla allo stesso modo l’Istituto federale tedesco di valutazione dei rischi (BfR) che, non parlando di temperatura di conservazione del latte, precisa solo che l’enterobatterio sakazakii, se assunto in una concentrazione significativa, pò provocare una malattia infettiva seria.

La vicenda continua e oggi l’on Donatella Poretti ha rivolto un’interrogazione al Ministro della Salute Livia Turco in cui chiede:

  • se il ministero sia a conoscenza di questo allerta verificatasi in Germania e quali provvedimenti ritenga prendere per evitare che i citati prodotti, in cui l’enterobatterio sakazakii potrebbe pericolosamente svilupparsi, arrivino nel mercato italiano;
  • se non si ritenga necessario svolgere degli accurati controlli per verificare che i citati prodotti siano gia’ presenti nel nostro mercato e, nel caso venga accertata la loro presenza, se non si ritenga di ritirarli dal mercato.

Restiamo in attesa delle rassicurazioni del Ministro.

Comments are closed.