SICUREZZA ALIMENTARE. Il 21 ottobre “una giornata in frantoio” con il CODICI

"Una giornata in frantoio per diventare consumatori consapevoli". L’iniziativa, organizzata dal CODICI in collaborazione con A.I.F.O Associazione Italiana Frantoiani Oleari nell’ambito del progetto "Io non voglio il falso", sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, si terrà venerdì 21 ottobre, dalle ore 10.00 alle 13.00 presso il Frantoio Tuscus di Vetralla, in provincia di Viterbo.

L’iniziativa nasce con lo scopo di sensibilizzare i consumatori sull’importanza di una concreta filiera di qualità e tracciabilità dei prodotti, al fine di fornire gli strumenti utili a riconoscere i veri oli di qualità e su come difendersi dalle eventuali contraffazioni. Nel corso della mattinata sarà possibile effettuare una visita guidata in frantoio per scoprire e conoscere "come si produce" olio d’oliva di qualità, approfondire insieme agli esperti le tecniche per saper riconoscere l’olio di qualità e tutelarsi rispetto alle eventuali contraffazioni, ed infine partecipare ad una degustazione con l’olio prodotto dal Frantoio Tuscus abbinato a piatti della trazione vetrallese.

Comments are closed.