SICUREZZA ALIMENTARE. Milano, sequestrati 100 kg di carne avariata

Oltre 100 chili di carne avariata e destinata ai kebab di Milano e provincia sono stati sequestrati dall’Asl Veterinaria a seguito di un controllo effettuato dagli agenti della Polizia Municipale del Comando di Zona 9. La merce era trasportata in pessime condizioni igieniche, già semiscongelata e senza certificato di origine, su un autocarro guidato da un cittadino spagnolo e di proprietà di un turco di 35 anni che è stato denunciato.

"Plaudiamo all’operazione delle forze dell’ordine che sono riuscite a prevenire la distribuzione di carne avariata, evitando di mettere a rischio la salute di quanti avrebbero potuto inconsapevolmente consumarla – dichiara la Responsabile per la Sicurezza Alimentare Codici Valentina Coppola – E’ molto importante verificare che le normali regole di igiene legate al trasporto degli alimenti vengano rispettate e, perché questo avvenga, servono più controlli".

L’Associazione conclude consigliando ai consumatori di preferire la carne "a chilometro zero" perché è preferibile evitare che gli alimenti subiscano lunghi trasporti in cui possano essere alterate le loro caratteristiche specifiche. Allo stesso tempo, secondo l’Associazione, è importante potenziare i controlli tesi a verificare le condizioni di igiene degli alimenti trasportati che a tutt’oggi risultano insufficienti.

Comments are closed.