SICUREZZA ALIMENTARE. Modena, sequestro trippa. Martini: “Non tollererò ulteriori episodi”

Nove tonnellate di trippa bovina sono state sequestrate dal Nas di Parma in un’azienda del Modenese in cui veniva sbiancata con acqua ossigenata e soda caustica. Dopo lo sbiancamento ottenuto con l’acqua ossigenata la trippa veniva inviata ad altre ditte per il confezionamento.
"Ancora un grave episodio di tentativo di frode alimentare nei confronti di aziende e consumatori. Grazie all’efficacia del sistema dei controlli messo in atto dal Ministero della Salute in collaborazione con i Carabinieri dei Nas, a cui esprimo il mio apprezzamento per l’operazione svolta, non arriveranno sulle tavole dei cittadini prodotti trattati con sostanze non consentite. Non intendiamo tollerare che venga messa a rischio la sicurezza alimentare del nostro Paese ed il sistema economico dei produttori seri della filiera agro-alimentare per cui l’Italia è riconosciuta come eccellenza nel mondo" ha commentato il Sottosegretario alla Salute Francesca Martini.

Comments are closed.